OR Festival 2013

[english version below]
OcchiRossi Festival 2013OcchiRossi Festival nasce dalla volontà di proporre alla città una manifestazione che riesca ad intrecciare libertà e facilità di partecipazione, con la possibilità di produrre ed esporre una mostra. Il progetto offre spazi e visibilità a chiunque voglia, tramite la fotografia, dare forma ad una esigenza comunicativa ed espressiva.
Per questa ragione gli spazi del festival sono condivisi ed aperti a tutt* senza che venga fatta alcun tipo di selezione o classificazione.
A chi partecipa al Festival è chiesto di condividere concretamente questa attitudine facendosi parte attiva nella ricerca di altri e nuovi spazi espositivi per aumentare le possibilità di espressione a favore di una comunicazione libera e indipendente.
OcchiRossi Festival 2013 rinnova la sua formula:
  • la FASE UNO, “Le Mostre Invadono la Città”. I luoghi non convenzionali quali bar, panetterie, edicole, trattorie, fruttaioli, parrucchieri ecc. diventano spazi espositivi. Portare la fotografia ovunque allo scopo di liberarla e renderla accessibile a un pubblico non specializzato.
  • la FASE DUE  è il “Contenitore Collettivo” di tutti i lavori fotografici pervenuti, luogo e momento d’incontro, condivisione e scambio di idee ed esperienze.
Ai fini di sottolineare il particolare intersse di OcchiRossi Festival nel rendere la fotografia un bene culturale libero, alla portata di tutti e slegato dai luoghi istituzionalizzati dell’arte, solo i fotograf* che parteciperanno alla FASE UNO avranno la possibilità di accedere alla FASE DUE.
OcchiRossi è un Festival dichiaratamente antifascista, antisessista, antispecista, antirazzista e, coerentemente con questi percorsi, ha sostenuto e partecipato ad eventi e manifestazioni utilizzando la fotografia come strumento di analisi del quotidiano per la condivisione e la creazione di percorsi alternativi.

Come Partecipare

Puoi partecipare attivamente ad OcchiRossi in uno dei seguenti modi:
1. Proponendo un progetto fotografico (mostra/installazione/proiezione)
2. Proponendo un workshop o una lezione sulla fotografia o tema attinente (per il quale sarai il docente)
3. Offrendo un supporto tecnico per la produzione del Festival
4. Proponendo uno spazio che ospiti – durante la FASE UNO – una mostra del festival

1. PROPOSTA DI UN PROGETTO FOTOGRAFICO

La partecipazione ad OcchiRossi è a tema libero ed è aperta ad ogni modalità di esposizione: dalla stampa fotografica tradizionale, alla videoproiezione, ai formati di stampa inusuali.
Il Festival non prevede selezione. Saranno ammesse tutte le opere che non siano contrarie ai principi fondamentali di OcchiRossi e che pervengano nelle modalità di seguito indicate. OcchiRossi non accetta lavori che abbiano contenuti razzisti, sessisti, omofobi.
Pur mantenendo fede ai principi di libera partecipazione e assenza d’intermediazioni, OcchiRossi richiede un progetto fotografico compiuto, ossia finalizzato, attraverso le immagini, a interpretare un’idea centrale, un significato, una narrazione coerente. Per questo motivo tutte le proposte di mostra dovranno essere corredate obbligatoriamente da un titolo e da un testo, della lunghezza approssimativa di una cartella, che ne illustri i contenuti.
Inoltre, a vantaggio della buona riuscita collettiva del Festival, invitiamo gli autori a porre la dovuta cura nella preparazione tecnica e nell’allestimento delle mostre.
Per partecipare devi inviare una e-mail a mostre@occhirossifestival.org contenente:
Il form di partecipazione scaricabile da QUI compilato in tutte le sue parti
Una selezione di tre immagini a bassa risoluzione destinata alla galleria anteprime del sito di OcchiRossi (formato jpg, lato lungo dell’immagine 800 pixel, peso non superiore ai 160KB).
Le proposte di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 15 Marzo 2013.
Il bando di partecipazione potrà essere chiuso prima del 15 Marzo 2013, per numero massimo di 100 proposte espositive.

OcchiRossi Festival 2013 si articolerà come segue:

La FASE UNO vedrà le mostre in alcuni quartieri della città (Magliana, Centocelle, Casalbertone e Quadraro) nei mesi di marzo e aprile, per quanto possibile organizzate in circuiti espositivi. OcchiRossi metterà in contatto fotograf* e spazio ospitante. L’allestimento è a cura del fotograf* che terrà conto dello spazio a disposizione per la mostra.
La FASE DUE ovvero la collettiva di tre giorni al centro sociale Forte Prenestino con tutti i partecipanti alla FASE UNO, l’ultimo fine settimana di maggio.
Ogni fotograf* che ha abbia partecipato alla FASE UNO avrà a disposizione un proprio spazio espositivo di metri 6×2 circa. L’assegnazione dello spazio espositivo al Forte Prenestino è a totale discrezione di OcchiRossi. Tale scelta non può essere mediata ed è insindacabile. Il Festival è un evento autoprodotto e realizzato con il contributo di tutti, pertanto lo spirito d’adattamento è d’obbligo, collaborare e darci una mano fondamentale.
L’allestimento della mostra all’interno dello spazio dovrà essere curato dallo stesso autore.

2. PROPOSTA DI UN WORKSHOP O CORSO BREVE SULLA FOTOGRAFIA O TEMA ATTINENTE

Durante la tre giorni del Forte Prenestino OcchiRossi organizzerà una serie di eventi sulla fotografia.
Gli eventi concretizzano un altro dei principi cardine del progetto OcchiRossi che pone come valore l’accesso gratuito alla formazione e la condivisione libera della cultura e delle esperienze.
Per questo motivo, se ritieni di poter tenere un corso breve, un workshop o una lezione su un tema di interesse fotografico, o attinente alla fotografia, non esitare a contattarci all’indirizzo info@occhirossifestival.org, cercheremo di dare corpo alla tua proposta ed inserire l’evento nel programma del festival.

3. OFFERTA DI UN SUPPORTO TECNICO PER LA PRODUZIONE DEL FESTIVAL

L’organizzazione di OcchiRossi comporta impegni di tutti i tipi.
Dalle esigenze di tipo pratico come il preparare gli spazi espositivi del Forte Prenestino in modo che siano sufficientemente illuminati e puliti, alla preparazione dei testi e delle grafiche per pubblicizzare gli eventi, alle funzioni di segreteria, alla gestione delle e-mail, all’affiancamento degli autori per la cura della mostre etc. Insomma, di cose da fare ce ne sono tante, e qualsiasi contributo per dare una mano nell’organizzazione è benvenuta.
Se vuoi dare una mano ad OcchiRossi, proponi il tuo impegno tramite l’indirizzo e-mail info@occhirossifestival.org.
Le uniche cose che ti chiediamo sono: serietà nell’impegno e la condivisione piena dei principi e dello spirito di questa nostra iniziativa.

4. PROPOSTA DI UNO SPAZIO CHE OSPITI UNA MOSTRA DEL FESTIVAL

La FASE UNO del Festival prevede l’esposizione delle mostre in un circuito di spazi quotidiani: negozi, esercizi commerciali, spazi sociali, ecc.
Se hai a disposizione una sede idonea e sei interessato ad ospitare una mostra di OcchiRossi formula la tua proposta tramite l’indirizzo e-mail info@occhirossifestival.org; verrai contattato per verificare insieme come portare il festival nel tuo spazio.
Per qualsiasi altra richiesta puoi scrivere all’indirizzo: info@occhirossifestival.org
________________________________________________________________________________________

or2013-adesivo-2OcchiRossi Festival comes from the urge to create public events in the city with the aim to intertwine freedom and a participatory approach with the possibility to produce and exhibit a photographic show. The project offers spaces for whoever wants to express his/her need for communication throughout photography.
That is why places for exhibitions are shared and opened to all photographers, with no selection or classification.
We ask to whomever participates to the festival to partake our vision, to be proactive in the search for new exhibition settings, to improve the chances of a free and independent communication.
OcchiRossi Festival 2013 has updated its format:
  • PHASE ONE – “Exhibitions Invade the City”. Non conventional settings like bars, bakeries, newsagents, restaurants, groceries, barbershops, etc, … Become places for exhibitions. We want to spread photography everywhere to make it free and accessible to a non specialized audience.
  • PHASE TWO is the “Collective Box” of all the works gathered via the call for participation. It is a place to meet other photographers and to share ideas and experiences.
In order to emphasize the special interest of OcchiRossi Festival to make photography a free cultural heritage available to everyone, detached from institutionalized art places, only and only photographers who participate in PHASE ONE will be able to go to PHASE TWO.
OcchiRossi is an openly antifascist, non-sexist, antispecism, antiracist Festival and, consistently with its vision, it participated in several events using photography as a tool to analyze reality and to build and share alternatives approaches.

How to partecipate

You can actively participate to OcchiRossi in one of the following ways:
1. Submitting a photographic project (exhibition/installation/video projection)
2. Submitting a proposal for a workshop/lecture on photography or a related topic
3. Offering technical support to the Festival
4. Offering a space – during PHASE ONE – for one or more photographic exhibitions of the Festival

1. SUBMITTING A PHOTOGRAPHIC PROJECT

Participation to OcchiRossi is free, there is no restriction in terms of topic or exhibition modalities: the traditional photo printing, the video projection, the unusual printing formats.
The Festival has not selection criteria in the proper sense, provided that works proposed do not clash with OcchiRossi principles and are submitted as it will be shown below. OcchiRossi will not accept projects with racist, sexist or homophobic contents.
While remaining faithful to the principles of free participation and the absence of intermediaries, OcchiRossi requires a completed photographic project, aimed through images at expressing a central idea, a meaning, a coherent narrative. For this reason, all proposals for exhibition must be accompanied by a mandatory title and text, the approximate length of an A4 page, illustrating the content.
In addition, for the benefit of the collective success of the Festival, we invite authors to pay due care in the technical aspects and preparation of the exhibitions.
To participate you must send an e-mail to  mostre@occhirossifestival.org containing:
The participation form can be downloaded from HERE completed in all its parts.
A selection of three low-resolution images to be used for the previews gallery on OcchiRossi website (jpg format, 800 pixels long side of the image, weight no more than 160KB).
The proposals must be received no later than March 15^th 2013.
The deadline for participation may be terminated prior to March 15^th 2013, if the limit of 100 exhibition proposals is reached.

OcchiRossi Festival 2013 is scheduled as follows:

PHASE ONE will see the exhibitions in some neighborhoods of the city (Magliana, Centocelle, Casalbertone phase twoand Quadraro) in the months of March and April 2013, organized in exhibition circuits as far as possible. OcchiRossi will put in contact photographers and hosting spaces. The photographers are responsible for the exhibition set up, according to the space available.
PHASE TWO that is the 3 days collective exhibition constituted by the participants of PHASE ONE, that will be held at the Forte Prenestino squat approximately the last week end of May. Every photographer who participated in PHASE ONE will have his/her own exhibition space of 6×2 meters ca. Allocation of exhibition space at the Forte Prenestino is managed by  OcchiRossi and it is a complete discretion of the collective, such allocation can not be mediated and it is final.
The Festival is a self organized event and it is built on everyone’s input and cooperation, therefore an adjustable attitude is a must, to collaborate and help us out is vital.
The exhibition space is to be administered/managed by the author him/herself.

2. SUBMITTING A PROPOSAL FOR A WORKSHOP/LECTURE ON PHOTOGRAPHY OR RELATED TOPIC

During the 3 days collective at the Forte Prenestino OcchiRossi will organize a number of photography related events. These events incarnate another pivotal principle of OcchiRossi that is the free access to photographic knowledge and the free sharing of culture and experiences. For this reason, if you think you can deliver a short course, a workshop or a lecture on a topic of photographic interest, or pertaining to photography, do not hesitate to contact us at info@occhirossifestival.org we will consider your proposal and enter the event — if appropriate – in the festival program.

3. OFFERING TECHNICAL SUPPORT TO THE FESTIVAL

Organizing the Festival requires all sort of chores. From preparing exhibition spaces so that they are clean and properly lighted, to the production of texts and graphics to advertise events, the secretariat, the management of e-mail, to assisting the authors with exhibitions, etc. Things to do are abundant and therefore every help is appreciated. If you want to help OcchiRossi submit your commitment through the e-mail info@occhirossifestival.org.
What we only ask is: a serious commitment and to fully share the principles and the spirit of this initiative.

4. OFFERING A SPACE TO HOST ONE OR MORE EXHIBITIONS OF THE FESTIVAL

PHASE ONE of the Festival is the exhibition of exhibitions in a circuit of everyday spaces: shops, businesses, social spaces, etc.
If you have access to a suitable site and you are interested in hosting an exhibition of OcchiRossi, please send your proposal by e-mail at info@occhirossifestival.org, we will contact you to arrange how to bring the festival in your space.
For any other inquiries you can write to: info@occhirossifestival.org

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>