Kertesz, Andre
Worshop

Progetto visivo e reportage

“PROGETTO VISIVO e REPORTAGE”
A cura di Salvatore Sanna

Il workshop, della durata di due giorni, è indirizzato ad appassionati di fotografia (analogica o digitale) che, in possesso di una buona conoscenza della teoria e della tecnica, desiderano ampliare la loro esperienza nell’ambito delle tecniche di composizione e comunicazione visiva.

E’ previsto che i partecipanti abbiano un progetto fotografico da sottoporre ad editing.

Programma del primo giorno (durata 4 ore):

  • Il processo della comunicazione
  • Schemi visivi e principi di composizione
  • Le “Abilità” ed il “Repertorio”
  • La costruzione del reportage
  • L’immagine singola, la serie, la sequenza
  • Editing e presentazione delle immagini

Programma del secondo giorno (durata 5 ore circa):

  • Le immagini ed i book fotografici proposti e presentati dai partecipanti, costituiscono la base di discussione comune dove ritrovare le nozioni affrontate nella prima giornata
  • L’obiettivo conclusivo è quello di valutare ed organizzare sequenze e progetti fotografici presentati, sia rispetto alla forza ed al valore dei contenuti, sia riguardo all’efficacia ed alla precisione del linguaggio visivo utilizzato.

Gli incontri sono aperti ad un numero massimo di 10 partecipanti che proporranno i loro reportage.

Potrà valutarsi l’opportunità di estendere il numero massimo dei partecipanti ad alcuni uditori.

In questo caso tali uditori potranno assistere anche alla seconda giornata, ma senza presentare i loro lavori.


Quando: Venerdì 31 Maggio (17:00/21:00) e Sabato 1 Giugno (10:00/16:00)
Durata: 9 ore
Quota di sottoscrizione: 10€
Nr Partecipanti: 10 persone

Modalità d’iscrizione:
inviare una mail a orworkshop@inventati.org mettendo come oggetto “Progetto visivo e reportage” e indicando nel testo il vostro nome e telefono.


Bio

Salvatore Sanna si occupa di fotografia a livello professionale dal 1968. Insegna dal 1971. Docente di “Teoria e Tecnica Fotografica” e “Comunicazione Visiva” ha insegnato presso L’Istituto Professionale F. Santi, l’Istituto Europeo di Design, l’Istituto Superiore di Fotografia ed ha collaborato con varie realtà didattiche romane.

Ha curato, tra l’altro, la produzione di alcuni importanti avvenimenti fotografici romani: la mostra “Lessico Cittadino”, tenuta a Palazzo Braschi; “Sviluppi non Premeditati”, con Polaroid al Palazzo delle Esposizioni; varie mostre con l’Ente Fiera di Roma (Casa Idea, Roma Ufficio, ecc). Ha curato – in veste di Photomaker – nuove forme di collaborazione multimediale (foto/video/musica) tra cui “Storie Metropolitane” e “Barricate”, in collaborazione con “Controchiave”, andati in scena presso il teatro “Sala Uno”. Ha curato con “MakeNoise”, la mostra “Roma: quando l’immigrazione produce”, presso il Museo di Roma in Trastevere.

Attualmente collabora come docente di “Comunicazione e Progettazione Visiva” con l’Istituto Superiore di Fotografia e Comunicazione Integrata, con il gruppo “SpazioFARE”, con “Zone d’Ombra” e con l’associazione “MakeNoise” (realizzazione di eventi, mostre, corsi, ecc). Segue giovani fotografi nell’allestimento di mostre o in presentazioni di tipo editoriale.

2 Comments

  1. maristela possamai

    CE ANCORA POSTO, PER ME POIU UNO AMICO?? GRAZIE

Trackbacks / Pings

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>