Valeria Accili. Ciao, come stai?
Anteprima

Galleria Valeria Accili. Ciao, come stai?

Rincontrarsi. A metà strada.

Fare di nuovo quello che ci piaceva tanto fare insieme: scattare fotografie mentre esploriamo il mondo. E nel frattempo raccontarsi a vicenda, aggiornarsi, consigliarsi, rassicurarsi, come normalmente fanno un padre e una figlia.

Il progetto è a quattro mani con mio padre, che però non c’è più. Tramite l’unione di tre livelli: le sue vecchie foto, le polaroid scattate insieme per finta e le mie, troviamo il modo per tornare insieme.

Il nostro mondo è sovraesposto e i colori non appartengono completamente alla realtà proprio perché creato da noi. Perché disperarsi se esiste un modo per ritrovare la serenità?

3 Comments

  1. claudia

    Brava Valeria,
    complimenti hai avuto un idea meravigliosa.

    • Domenico

      Valeria
      la tua sensibilità va oltre ogni supporto fotografico
      Tuo
      prof

Trackbacks / Pings

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>