Elisabetta Patera. Raw Water
Anteprima

Galleria Elisabetta Patera – Omicron Ceti. Raw Water

Il progetto è un’esperimento in progress sulla reazione dei diversi materiali alla luce. La tecnica di impressionare un oggetto direttamente sulla carta permette di vedere le diverse rifrazioni della luce. Tre i materiali con cui ho condotto i miei esperimenti, oggetti che mi stavano accanto tutti i giorni in camera oscura e di cui un giorno ho voluto farne un ritratto semplicemente lasciandomi trasportare dalla materia.

Una griglia (ferro), un’ampolla (vetro), i trifogli nel vaso che mi stanno accanto (natura). Il risultato del contatto è difficilmente qualcosa di assimilabile alla fotografia cosi come la intendiamo, è nella mia ricerca qualcosa di molto più vicino al segno grafico, un’altra dimensione visiva che la luce può restituire scrivendo le forme.

L’allestimento vuole restituire l’idea del processo in camera oscura e donarne una piccola parte allo spettatore, quella dell’osservazione e della meraviglia legata alla dimensione acquatica della fotografia. Le foto saranno immerse in una vaschetta con dell’acqua e i visitatori potranno entrare in contatto fisico con le foto, prendendole con mano.

2 Comments

  1. Eva

    davvero affascinante

Trackbacks / Pings

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>